Erminio Giangregorio

Salve sono Erminio Giangregorio classe ’51,  nato in provincia di Benevento ma residente a Modena fin dalla fine degli anni ’60.

Quando mi domandano di che cosa mi occupo rispondo: “il  fochino, l’esplosivista” e poi aggiungo  “uso gli esplosivi”.

Subito dopo mi chiedono se è pericoloso e come ho iniziato.

Svolgere una professione non convenzionale porta inevitabilmente a dare delle spiegazioni.

A 9 anni (all’epoca non c’erano tanti giochi) trovo della polvere da sparo di mio padre in cantina ed inizio ad usarla per divertimento.

Rompo massi, pietre e tronchi ma sempre adoperando la medesima responsabilità che mi ha accompagnato e distinto fino ad oggi.

A 16 anni mi trasferisco, per meglio dire “emigro”, a Modena ed inizio come apprendista meccanico presso un’officina di riparazione macchine movimento terra.

Appena maggiorenne conseguo la patente B e C operatrice e come dipendente inizio ad utilizzare macchine adibite a demolizioni civili ed industriali.

Sono gli anni ’70 e l’Italia è in fermento in ogni settore, compreso quello delle costruzioni ma la mia vocazione era demolire !

Alla fine del servizio di leva obbligatorio e dopo ancora un paio di anni da dipendente, nel 1974 divento autonomo, compro un terna davanti alla quale installo un lungo palo di ferro da utilizzare per demolire.

La determinazione di quegli anni mi ha fatto demolire di tutto: dai tipici fienili delle campagne modenesi, ai capannoni, all’anagrafe di Modena in piena città e sempre con il massimo delle soddisfazioni da parte di tutti i soggetti coinvolti.

All’inizio degli anni ’80 investo sempre di più nella mia azienda in mezzi meccanici tradizionali ma poi mi accorgo che a certe altezze nemmeno i miei escavatori arriveranno mai; è questo il momento di tornare bambini e sperimentare anche l’abbinamento con l’uso degli esplosivi ed i primi a cadere sono i tanti serbatoi di accumulo dell’acqua, numerosi in pianura padana.

Giorno dopo giorno, gli interventi misti demolizioni tradizionali e con esplosivo, si sommano e crescono al pari dell’esperienza acquisita in ogni lavoro.

Dai primi anni ’90, una scelta commerciale ed una forte vocazione, mi portano ad escludere gradualmente i mezzi meccanici per dedicarmi in modo prioritario a servizi di demolizione con esplosivo.

Ho trasferito le mie competenze delle demolizioni con l’uso di esplosivo ad altri imprenditori e professionisti del settore che ne ricercano gli innegabili vantaggi pratici ed economici. Nel corso degli anni sono stato  sempre più frequentemente chiamato ad operare in tal senso.

L’attività di esplosivista civile unita al bagaglio tecnico nel campo delle demolizioni tradizionali mi ha proiettato in un mercato nazionale ed estero in veste di figura altamente specializzata.

Oggi, con 50 anni di esperienza nel settore ed una specializzazione nel campo degli esplosivi, sono in grado di trasmettere la fiducia necessaria per portare a termine ogni intervento con la massima sicurezza.

Tra i tanti interventi eseguiti e tra i più importanti richiamo: la demolizione delle Cementerie di Cagliari, la demolizione delle Ceramica Kermar Concordia (MO), la demolizione Palazzo industriale sul porto di Brindisi, la demolizione Condominio Mirafiori (Torino), la consulenza per l’ Ecomostro Punta Perotti di Bari, la demolizione Ecomostro dell’isola della Palmaria.

Archivio lavori

LOAD MORE

Questo sito web raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie, nel rispetto della tua privacy e dei tuoi dati. MAGGIORI INFORMAZIONI | ACCETTA